fbpx

FAQ - Domande e Risposte Frequenti

Di seguito troverai un elenco delle domande più comuni che vengono rivolte alle nostre segreterie e le relative risposte. Qualora non trovassi le risposte alle tue domande non esitare a contattarci tramite la pagina dei contatti

Elenco FAQ sulla Scuola Professionale dei Mestieri (IeFP)

1Cosa sono i corsi IeFP?
Dall’anno scolastico 2010/2011, è entrata in vigore la riforma complessiva del secondo ciclo di istruzione e formazione, che si articola in percorsi di istruzione di durata quinquennale (licei, istituti tecnici, istituti professionali) e percorsi di istruzione e formazione professionale, di competenza regionale. Al termine del 1° ciclo (scuola media), si può assolvere l’obbligo di istruzione ed esercitare il diritto-dovere all’istruzione e alla formazione sia nei percorsi di istruzione quinquennale, sia nei percorsi di istruzione e formazione professionale triennali o quadriennali (IeFP). Il sistema di istruzione e formazione professionale (IeF.P.) si articola in percorsi di durata triennale e quadriennale, finalizzati al conseguimento – rispettivamente – di qualifiche (EQF3) e diplomi (EQF4) professionali. Scegliere in modo corretto la scuola superiore è un’opportunità in più per trovare lavoro. Per questo l’istruzione e la formazione professionale rappresenta una soluzione reale al problema dell’occupazione in quanto permette di acquistare il prima possibile competenze in un settore e di specializzarsi in una professione. L’IeFP costituiscono una soluzione al problema dell’occupazione. Infatti, i percorsi di istruzione e formazione professionale insegnano ai ragazzi un mestiere direttamente sul campo, inserendoli nel mondo del lavoro grazie alla formazione pratica conseguita tramite le molte ore stage, tirocini e attività di laboratorio. Nella scelta della scuola superiore, non vanno considerati solo i voti scolastici e i pareri di insegnanti e genitori, ma anche le proprie predisposizioni e le proprie passioni.
2La frequenza permette di assolvere anche all’obbligo di istruzione?
Si la frequenza permette di assolvere anche all’obbligo di istruzione. La Legge 133 del 2008, ha previsto l’assolvimento dell’obbligo di istruzione anche nei percorsi sperimentali triennali di Istruzione e Formazione Professionale, in coerenza della “equivalenza formativa” di tutti i percorsi del secondo ciclo. Allo stato attuale i giovani sono tenuti ad assolvere il diritto – dovere all’istruzione e alla formazione almeno fino al conseguimento di una qualifica professionale entro il 18° anno di età, titolo professionalizzante che si consegue presso le “istituzioni formative” accreditate dalle Regioni, nel rispetto dei livelli essenziali delle prestazioni definiti dal Capo III del D. Lgs. n. 226/05. Tale opportunità si colloca all’interno del secondo ciclo che, oggi, risulta composto dal (sotto)sistema dell’Istruzione Secondaria Superiore, articolato in Licei, Istituti Tecnici e Istituti Professionali e dal (sotto)sistema dell’Istruzione e Formazione Professionale, di competenza delle Regioni, nel quale i giovani possono assolvere l’obbligo di istruzione fino al 16° anno di età e il diritto-dovere all’istruzione e alla formazione fino al 18° anno di età.
3Le qualifiche sono riconosciute anche fuori dall’Italia?
Le qualifiche e i diplomi professionali, di competenza regionale, sono riconosciuti e spendibili a livello nazionale e comunitario, in quanto compresi in un apposito Repertorio nazionale, condiviso tra Stato e Regioni con Accordi del 27 luglio 2011 e del 19 gennaio 2012.
4Chi si può iscrivere alla Scuola dei Mestieri?
Ai percorsi IeFP si possono scrivere gli studenti che hanno terminato il primo ciclo di istruzione (scuola media) e che abbiano un’età compresa tra i 13 ed i 18 anni non compiuti al momento dell’iscrizione. E’ possibile iscriversi anche ad anni successivi al primo, previa verifica delle competenze in ingresso, qualora si provenga da un istituto avente indirizzo di studi diverso. Quindi ad esempio se si è in possesso della promozione al secondo anno di un istituto tradizionale (liceo, ragioneria, professionale) si può chiedere l’iscrizione al secondo anno dei percorsi IeFP. Una commissione interna verificherà le competenze in ingresso ed eventualmente attiverà dei laboratori di recupero delle competenze tecnico professionali.
5Come ci si iscrive nella Scuola dei Mestieri e cosa è necessario per iscriversi?
Al percorso IeFP ci si iscrive recandosi presso la segreteria di ciascuna sede e producendo i seguenti documenti: carta di identità e codice fiscale del genitore o del tutore, carta di identità e codice fiscale dell’allievo, copia del diploma di scuola media, copia del libretto delle vaccinazioni, n. 2 fotografie formato tessera. E’ possibile iscriversi anche direttamente attraverso il portale del Ministero della Pubblica Istruzione SIDI.
6Se frequento una scuola pubblica posso fare un passaggio alla scuola Euroform?
Si, è prevista la possibilità di effettuare passaggi dal sistema scolastico a quello di Istruzione e viceversa. Una commissione interna verificherà le competenze in ingresso ed eventualmente attiverà dei laboratori di recupero delle competenze tecnico professionali.
7Se frequento un corso IeFP presso un altro ente posso fare un passaggio ad Euroform?
SI, è prevista la possibilità di effettuare passaggi dal sistema scolastico a quello di Istruzione e viceversa. Una commissione interna verificherà le competenze in ingresso ed eventualmente attiverà dei laboratori di recupero delle competenze tecnico professionali.
8Cosa si studia nella Scuola dei Mestieri?
Nei percorsi IeFP si studiano materie per l’acquisizione delle competenze di base quali Lingua Italiana, Lingua Inglese, Lingua Spagnola, Storia, Geografia generale ed economica, Cittadinanza e Costituzione, Etica professionale, Matematica, Scienze Integrate, Informatica, Chimica e Biologia, Ecologia, Diritto ed economia, e materie per le competenze tecnico professionali Economia aziendale, Igiene, Sicurezza sul lavoro, Tecniche di comunicazione/Psicologia, Materie specifiche dell'indirizzo scelto e Laboratorio pratico.
9Si studiano solo materie teoriche?
No, soprattutto le materie di indirizzo tecnico professionale, vengono svolte nel laboratorio di indirizzo (laboratori di estetica, laboratorio di parruccheria, cucina, sartoria, laboratorio di meccanica). I laboratori si trovano all’interno della scuola. Dal secondo anno inoltre si svolge attività di “stage” presso aziende del settore (ristoranti, pizzerie, sartorie, parrucchierie, centri estetici, cantieri, officine etc).
10E’ previsto obbligo di frequenza?
Si, al fine della validità dell’anno scolastico, è necessario aver frequentato almeno il 75% del monte ore annuale previsto.
11Cosa viene rilasciato al termine del triennio di studio?
I percorsi formativi di durata triennale e quadriennale si concludono rispettivamente con il rilascio di un Attestato di Qualifica Professionale da parte della Regione Sicilia, autorità pubblica competente in materia, a seguito di formale esame per l’accertamento delle competenze di base e tecnico professionali. Al termine del primo biennio viene rilasciato inoltre un Certificato di Competenze.
12L'iscrizione è gratuita?
SI, i corsi sono totalmente gratuiti, gli studenti non dovranno pagare né tassa di iscrizione, né assicurazione.
13Libri e materiale didattico sono gratuiti?
La scuola da gratuitamente a ciascuno studente il materiale didattico ovvero le dispense ed i sussidi relativa a ciascuna materia di studio. Anche il materiale ed i prodotti necessari per lo svolgimento delle materie tecnico professionali sono gratuitamente messi a disposizione dalla scuola. La scuola da inoltre a ciascun allievo le divise necessarie per i laboratori di indirizzo (camici, cappello, giacca, grembiule, pantalone, tuta).
14Le aziende per lo stage chi le sceglie?
Le aziende per lo svolgimento dell’attività di stage vengono scelte dalla scuola e con la stessa sono convenzionate. Durante l’attività di stage, si apprende direttamente sul campo la professione per la quale si sta studiando.
15Con la Qualifica Professionale cosa è possibile fare?
La qualifica professionale permette di immettersi immediatamente nel mondo del lavoro, lavorando alle altrui dipendenze. E’ possibile iscriversi al Centro per l’Impiego e concorrere per i posti per i quali è previsto come titolo di ingresso il possesso della qualifica professionale. Per lo svolgimento di alcune professioni è obbligatorio essere in possesso della Qualifica professionale (es. parrucchiere, estetista, elettricista, meccanico etc. etc.)
16Le segreterie delle sedi Euroform quando ricevono?
La segreteria riceve tutti i giorni dalle ore 8.30 alle ore 14.00. Rimane chiusa durante le festività previste dal calendario scolastico regionale.

SPORTELLO ORIENTAMENTO

Anche se ti SEI GIÀ ISCRITTO presso un'altro istituto scolastico E' possibile CAMBIARE SCUOLA e scegliere il meglio per il tuo futuro!
Compila i campi sottostanti e sarai subito contattato dal nostro personale

per noi la Tua privacy è importante! leggi la nostra informativa sulla privacy

Chiudi
il nostro personale si metterà in contatto per fornire tutte le indnformazioni
..grazie per la tua richiesta!

Anche se ti SEI GIÀ ISCRITTO presso un'altro istituto scolastico E' possibile CAMBIARE SCUOLA e scegliere il meglio per il tuo futuro!
Compila i campi sottostanti e sarai subito contattato dal nostro personale

per noi la Tua privacy è importante! leggi la nostra informativa sulla privacy

Chiudi
il nostro personale si metterà in contatto per fornire tutte le indnformazioni
..grazie per la tua richiesta!